Come investire 100 euro nel 2022 - Dove investire 100 euro

Guide / di Luca Gnocchi

Come posso investire 100 euro? Ha senso farlo o no?

Queste sono due domande tipiche che giornalmente riceviamo in privato sui nostri profili social e a cui daremo una risposta in questo articolo.

Quindi se sei uno studente che si approccia per la prima volta a questo mondo o comunque ti ritrovi questa somma e non sai che farne, siediti comodo e seguici per tutto l’articolo: ti daremo degli spunti interessanti su come poterli investire ma, soprattutto, sul come o dove non doverli investire per evitare errori spesso comuni in giovane età. 

Dove non investire 100 euro

Dopo molta fatica sei riuscito ad accumulare qualche soldo e stai pensando di investirlo in azioni.

Sei già lì, pronto a mettere mano sul primo broker che ti capita e schiacciare quel tasto “compra” per farti diventare ricco in poco tempo e lasciarti così sorseggiare il tanto agognato cocktail ai caraibi avendo raggiunto la libertà finanziaria.

Si, un bel sogno vero? Peccato che questo rimarrà un sogno con queste cifre.

Supponiamo che riesca a realizzare il 20% annuo investendo in azioni (cifra di tutto rispetto); investendo 100 euro otterrete quindi 20 euro di guadagno in un anno.

Beh, tu dirai: “Anche se sono 20 euro, li ho fatti senza sporcarmi le mani e schiacciando un solo tasto!”

Eh no, non è ancora finita…

Se decidessi di vendere quell’azione e capitalizzare il guadagno, dovresti pagarci le tasse (nel caso di broker/banca in regime amministrato saranno già state detratte).

Non contento di questo devi sapere che se volessi usufruire di un portale estero, in qualunque caso dovresti dichiarare annualmente la tua azione, anche se non l’avessi venduta.

grafico etf

Questo quindi, in conclusione, potrebbe essere riassunto in due punti:

  • abbiamo ipotizzato una percentuale annua di tutto rispetto e che negli anni potrebbe variare (anche in negativo)
  • in qualunque modo dovresti dichiarare la tua azione e pagarci le tasse nel caso la vendessi (sarebbe fatto in automatico nel caso di regime amministrato)

A te le conclusioni…

Avrebbe senso perdere ore di tempo per scovare, analizzare e comprare la tua azione per un guadagno annuale di forse 10€?

Ovviamente questo non vuol dire che non bisogna investire in azioni, ma che questo strumento finanziario in questo contesto non è il miglior strumento.

Scartata l’ipotesi dell’investimento azionario, saresti tentato di cimentarti in investimenti che ti consentono di ottenere maggiori profitti (es. criptovalute o contratti derivati).

Questi strumenti ti consentono di ottenere maggiori rendimenti ma vale la pena ricordare la regola del rischio rendimento, ovvero che all’aumentare del rendimento la volatilità è maggiore, quindi il rischio di subire perdite elevate si alza.

Dove investire 100 euro nel 2022

Bene, dopo aver visto su cosa sarebbe sconsigliato investire questa somma, andiamo a vedere dove invece dovresti porre la tua attenzione e magari farci anche un pensierino.

  • Riduci o estingui i tuoi debiti

Prima di pensare a qualunque cosa che ti possa portare un guadagno effettivo, focalizzati sul ridurre o estinguere i tuoi debiti. In questo modo eviterai di pagare magari ulteriori interessi nel tempo e acquiserai la libertà di progettare e pianificare le tue entrate e uscite in modo da ottimizzare al meglio il tuo patrimonio.

  • Investi nella tua attività

Se svolgi un’attività imprenditoriale potresti introdurre o migliorare qualche bene che ti consentirà di generare maggiori ricavi, o che ti faccia risparmiare del tempo da impiegare in altre attività.

Ad esempio investire in spese pubblicitarie (se fatte in modo adeguato), potrebbe consentirti di ottenere maggiori clienti che successivamente si trasformeranno in maggiori entrate.

  • Investi nella tua formazione

Se per te 100 euro sono importanti e non puoi investire una quantità di denaro maggiore, vuol dire che devi fare in modo di aumentare le tue entrate in modo tale da investire una maggior quantità di denaro.

Inoltre, soprattutto nel mondo degli investimenti, sarebbe molto più proficuo studiare in anticipo e non fare errori con grossi capitali (magari raggiunti in futuro) che trovarsi impreparati con 10.000, 50.000 o 100.000 euro da investire.

Brucia le tappe, usa questo tempo in cui possiedi poco capitale per formarti e saper gestire un giorno grosse somme che metterai da parte.

Se sei interessat* al mondo degli investimenti puoi leggere l’articolo sui migliori libri di investimento.

dove investire 100 euro
  • Valuta di investire in un ETF azionario globale ad accumulazione

In questo caso sarebbe ottimo poter investire una somma ricorrente nel tempo, ma comunque è possibile valutarlo anche nel caso di una somma di 100 euro una tantum.

Si tratta di uno strumento finanziario che investe nell’economia globale ed ad accumulazione, ovvero che reinveste i dividendi, sfruttando quello che è l’interesse composto, definito dallo stesso Einstein come “l’ottava meraviglia del mondo”.

Il punto di forza di questa tecnica è quello di sfruttare la variabile tempo, riuscendo così ad ottenere un buon rendimento nel lunghissimo periodo.

Naturalmente devi investire in ETF che ti consentano di comprare almeno una quota con 100 euro e tenere in conderazione che se usassi una piattaforma in regime dichiarativo dovresti dichiarare il tuo possedimento ogni anno.

Ma quindi con questo metodo quanto riuscirei a guadagnare?

Supponiamo che tu sia uno studente e che quindi vorresti investire 100 euro in un ETF che rende il 6% annuo, (in realtà vi sono alcuni che rendono di più, ma rimaniamo conservativi), per un periodo di 40 anni.

Alla fine del vostro periodo di riferimento, il vostro patrimonio sarà di: 1028,61 euro.

Tanto o poco sarai tu a deciderlo ma, sicuramente, nel tempo potresti incrementare la somma investita in modo anche da aumentare il patrimonio finale.

E tu come investiresti i tuoi 100 euro?